Navigation Menu+

IL PREMIO ALDO RISO

Otto pittori di livello internazionale, otto segni diversi per interpretare i temi dell’ecologia, del mare e dell’educazione ambientale.
Otto noti artisti hanno ripercorso le vie pittoriche segnate dal Maestro Aldo Riso, che fu tra i primi a realizzare murales ad Ustica. Il Premio, nato per volere degli Usticesi e promosso e sostenuto dalla Provincia Regionale di Palermo, nell’ambito del Progetto Segni Naturali, dal Comune di Ustica e dalla Area Marina Protetta “Isola di Ustica”,ha tenuto la sua prima edizione dal 6 al 12 Agosto 2012.
Con l’istituzione del Premio gli Enti patrocinanti hanno voluto ricordare il pittore che tanto aveva amato l’isola, dove viveva e lavorava per lunghi periodi e, al tempo stesso ricreare le magiche situazioni dell’artista che fissa le immagini della sua fantasia e porta colore e sogno nella quotidianità.
Obiettivo della rassegna è stato quello di istituzionalizzare un evento di promozione culturale e di partecipazione popolare, al fine di aggregare i cittadini su un tema di alto valore e, al tempo stesso, valorizzare l’immagine dell’isola, rinforzandone il richiamo turistico.
È stato tracciato un solco per recuperare in modo deciso una tradizione che tornerà a vivere con le opere di questa edizione e di quelle che verranno.

Gli otto artisti invitati all’edizione 2012 del Premio Aldo Riso sono stati: Tommaso Cascella, Francesco De Grandi, Fulvio Di Piazza, Alessandro Ferraro, Maré, Graziano Marini, Alberto Parres, Lorenzo Terranera.

Nella giornata conclusiva della manifestazione, agli artisti che hanno partecipato alla Rassegna è stata consegnata una targa celebrativa del Premio.
Le targhe sono state consegnate dal Sindaco di Ustica, dottore Aldo Messina, dal Dirigente della Direzione Tutela Ambientale della Provincia Regionale di Palermo, ingegnere Angelo Giuseppe Troja, in rappresentanza del Presidente della Provincia, dottore Giovanni Avanti, dal Commissario dell’Area Marina Protetta “Isola di Ustica”, ammiraglio Vincenzo Pace, e dal Presidente del Consiglio Comunale del Comune di Ustica, dottore Leonardo Cannella.
Nella cerimonia di premiazione il Sindaco, dopo aver chiesto un minuto di raccoglimento per Bartolomeo Licciardi e Sta Fedi, i due giovani tragicamente scomparsi proprio nei giorni della Rassegna, ha ricordato come Ustica sia l’isola dei murales e come il Comune abbia appoggiato con convinzione l’iniziativa del Premio Aldo Riso, che ha rinnovato la tradizione isolana.
L’ammiraglio Pace ha citato il suo impegno, in qualità di Commissario dell’ Area Marina Protetta, a favore di tutte le buone idee e, ha dichiarato, “il Premio è una buona idea, che va sostenuta con favore nell’interesse dell’isola”.
Il Presidente del Consiglio Comunale ha ripercorso le esperienze passate nella storia dei murales a Ustica e ha manifestato il suo apprezzamento per l’organizzazione della manifestazione.
Infine l’ingegnere Troja ha portato i saluti del presidente della Provincia Regionale di Palermo Giovanni Avanti, evidenziando l’impegno della Provincia nell’isola e, in particolare, nella Riserva Terrestre, la riserva naturale orientata che, insieme all’Area Marina Protetta, completa il regime di tutela di Ustica, un ambiente straordinario per suggestione e varietà.
A conclusione dell’incontro gli organizzatori del Premio, Massimiliano Riso e Franco Tallarita, hanno consegnato le targhe ricordo ai responsabili degli enti patrocinanti, intervenuti alla premiazione.